Contec Ingegneria
Contec AQS
Contec Industry
Pronext
Econ Energy
Gruppo Contec
Open Building
Exenet

Il GRUPPO

  • Concluso il nuovo incubatore d’impresa a Maniago

    Concluso il nuovo incubatore d’impresa a Maniago

    Si sono definitivamente conclusi i lavori per la realizzazione del nuovo incubatore di impresa a Maniago (Pordenone) realizzato dal NIP – Consorzio per il Nucleo di Industrializzazione della Provincia di Pordenone (https://www.consorzionip.it/).

    L’incarico di progettazione definitiva ed esecutiva è stato aggiudicato a Contec Ingegneria attraverso una procedura di evidenza pubblica, in quanto l’intervento ha beneficiato di un co-finanziamento da parte della Regione Friuli Venezia Giulia.

    L’intervento del nuovo incubatore d’impresa

    Il Consorzio NIP Nucleo per l’industrializzazione della provincia di Pordenone sorge all’interno di un territorio produttivo molto vivace noto in tutto il mondo per la produzione di coltelleria. Ma non solo. Il potenziale di crescita registrato nella comunità ha portato all’investimento in una nuova infrastruttura nel contesto di un incubatore d’impresa per attivare e consolidare nuove attività economiche.
    Ad oggi il Consorzio gestisce 5 aree industriali attrezzate nei comuni di Maniago, Montereale Valcellina, Meduno, Cimolais e Claut, Erto e Casso.

    Il nuovo incubatore d’impresa è composto da ampi spazi dedicati alla produzione, allo stoccaggio, attività complementari direzionali ed amministrative. Gli ambienti sono stati progettati nell’ottica di una complessiva flessibilità e versatilità per accogliere differenti attività economiche sviluppate nell’ambito del Consorzio.

    In questo processo edilizio, si è generato un processo virtuoso che ha visto le parti interessate interagire in modo proattivo per giungere al compimento dell’opera secondo i tempi e i costi programmati, nonostante il difficile periodo nel quale si è sviluppato il cantiere.
    L’attività di progettazione è partita, infatti, a fine 2018 e la realizzazione ha dovuto fare i conti con l’emergenza Coronavirus che nel primo lockdown di marzo aveva inizialmente sospeso anche le attività edili.

    L’approccio BIM oltre la progettazione

    Una nota di merito sull’intervento del nuovo incubatore d’impresa a Maniago va attribuita alla completa applicazione dell’approccio BIM (Building Information Modelling) sviluppato sia in fase di progettazione sia per la gestione del cantiere, fino alla raccolta delle informazioni tecniche destinate alla futura gestione e organizzazione del manufatto durante il proprio processo life-cycle. L’approccio organizzativo e del flusso informativo proposto con efficacia da Gruppo Contec per consentire l’interazione tra le diverse specialità divisionali si dimostra fondamentale supporto per tutta la filiera.

    La squadra

    Sono tanti gli attori di questo processo virtuoso portato avanti, che nel rispetto delle rispettive funzioni, hanno concorso al buon esito dell’iniziativa, sia da parte della stazione appaltante sia da parte del gruppo di lavoro operativo.

    Stazione appaltante NIP Maniago

    Direttore NIP e RUP Responsabile Unico del Procedimento: dott. Saverio Maisto;

    Responsabile tecnico: ing. Paolo Pivato;

    Direttore del cantiere: geom. Massimo Bovolenta (Impresa di costruzioni Sicea);

    Collaudatore tecnico e amministrativo: ing. Ettore Ravazzolo.

    Gruppo Contec

    Progettazione: ing. Elena Padovani, arch. Federico Gaspari, arch. Chiara Patuzzi, arch. Anna Tassan Got (Contec Ingegneria)

    BIM manager: ing. Michele Carradori (BIS-Lab®, laboratorio ricerca sviluppo Gruppo Contec)

    Direzione Lavori: ing. Edoardo Valentini (Contec Ingegneria)

    CSE CSP: arch. Massimiliano Gagliardi, geom. Giuseppe Sivo (Contec AQS)

    Assistenza legale: dott. Stefano Lappa (Pronext)

    Gestione del rapporto con gli Enti – arch. Veronica Fiocco

    Direzione Tecnica: ing. Paolo Cossato, ing. Davide Sganzerla (Contec Ingegneria)

    Responsabile di Commessa: ing. Stefano Savoia (Contec Ingegneria)

     

    Le immagini del nuovo incubatore d’impresa a Maniago

    nip_maniago_1

    nip_maniago_2

    nip_maniago_4

    nip_maniago_5

    nip_maniago_6

    nip_maniago_7

    nip_maniago_9

    nip_maniago_10

    nip_maniago_11

    nip_maniago_12

    Read more

  • ISO 14001 nelle costruzioni per Contec Ingegneria

    ISO 14001 nelle costruzioni per Contec Ingegneria

    Contec Ingegneria aggiunge un’altra importante certificazione internazionale da applicare alle proprie attività di progettazione e project&construction management.

    Read more

  • Maggiori società di ingegneria e architettura italiane: report online

    Maggiori società di ingegneria e architettura italiane: report online

    Puntuale e lusinghiera anche quest’anno la presenza di Gruppo Contec nel report annuale Italian Construction, Architecture and Engineering Industry edito da Guamari a cura del professor Aldo Norsa.

    Read more

  • Superbonus 110% come ottenere la detrazione d’imposta

    Superbonus 110% come ottenere la detrazione d’imposta

    Superbonus 110% è l’agevolazione fiscale introdotta dall’art. 119 del Decreto Rilancio (n. 34/2020) e successive modifiche atta a sostenere lavori edili ed impiantistici per l’efficienza energetica e sismica di abitazioni civili attraverso un meccanismo di detrazione e/o cessione del credito d’imposta. Cosa bisogna considerare per ottenere l’approvazione dall’Agenzia delle Entrate?

    Read more

  • Costruzioni in legno: la torre più alta d’Italia a Rovereto

    Costruzioni in legno: la torre più alta d’Italia a Rovereto

    Procede sempre più in alto l’intervento del nuovo complesso residenziale di housing sociale a Rovereto (Trento) in località Lizzanella al quale partecipa anche Contec Ingegneria incaricata di seguire il project&construction management.

    Read more

  • Webinar gratuiti sull’interoperabilità delle informazioni nei processi edilizi

    Webinar gratuiti sull’interoperabilità delle informazioni nei processi edilizi

    10 webinar gratuiti sono la caratteristica saliente del secondo evento FORWARD, lo spazio intellettuale di Gruppo Contec per la divulgazione e il confronto sull’innovazione nelle costruzioni, mantiene fissa la rotta verso l’orizzonte dell’interoperabilità.

    Read more

    trasformazione e recupero del patrimonio industriale_iwrecks

    Trasformazione e recupero del patrimonio industriale

    La trasformazione del patrimonio industriale è il tema portante dell’ultima pubblicazione del progetto di ricerca iWrecks. Questioni, metodi, scenari di trasformazione per i relitti industriali sviluppata da Contec Ingegneria come partner dell’Università degli Studi Padova,  IUAV di Venezia e Università di Lisbona.

    Contec Ingegneria è stata infatti scelta come partner aziendale all’interno del progetto europeo iWrecks – Industrial Wrecks: Reusing Enhancing aCKnowledging Sheds finalizzato all’approfondimento della valorizzazione del recupero del patrimonio architettonico industriale che, nel caso del Veneto e complessivamente delle zone testimoni della , caratterizza il territorio regionale. Tra i contributi, il volume conta anche l’approfondimento co-firmato da Stefano Savoia di Contec Ingegneria che tratteggia il profilo del territorio del Nord Est.

    Dal testo: “I relitti industriali sparsi sul territorio dipingono l’immagine del fallimento di un recente capitolo della nostra storia economica e sociale. La metafora della nave arenata o inabissata può tuttavia accendere visioni e suggerire inaspettati scenari di trasformazione fondati sulla forza rigeneratrice del relitto. È questo lo sguardo della ricerca iWRECKS, che ha impegnato un nutrito gruppo di ricercatori tra Padova, Venezia e Lisbona.
    Sono qui raccolte alcune riflessioni maturate nel corso della ricerca, che rivelano un approccio originale nei confronti del patrimonio industriale dismesso e restituiscono un interessante intreccio di visioni innovative e inedite linee di indagine. Lungi dal voler proporre un metodo sistematico da cui dedurre strategie di rigenerazione, si vogliono delineare possibilità finora trascurate, stimolando la riattivazione di forme, rimettendo in campo energie latenti e coinvolgendo soggetti a lungo rimasti sopiti o esclusi dai processi di trasformazione urbana. iWRECKS ha mirato a individuare alcuni di questi soggetti, mappare queste energie, manipolare e riaccreditare queste forme, per superare impasse, costruire visioni, tracciare traiettorie possibili”.

    La pubblicazione di iWrecks segue la precedente Progetto e data mining (con i contributi per Contec di Renzo Savoia, Solidea Faedo e Michele Carradori) sempre relativa a progetti di ricerca condotti da ReLOAD – Research Lab of Architect Urban Design, laboratorio di ricerca del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale dell’università di Padova, con la collaborazione di IUAV e Università di Lisbona.

    La relazione di Contec Ingegneria con l’Università di Padova si è ulteriormente consolidata con la partecipazione al bando 2020 per il finanziamento di due nuovi progetti di ricerca sui temi del miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici residenziali e ricettivi esistenti e sull’approccio BIM all’analisi dello stato manutentivo e funzionale dell’opera infrastrutturale.

    argomenti

    IL VOLUME

    “iWrecks. Questioni, metodi, scenari di trasformazione per i relitti industriali”
    A cura di Stefanos Antoniadis ed Enrico Redetti
    Il Poligrafo, 2019

    Indice degli argomenti
    Il ruolo della Regione del Veneto nella programmazione europea di Santo Romano
    Il progetto di ricerca iWrecks di Stefanos Antoniadis, Enrico Redetti

    Temi e strategie
    Proiettare visioni per orientare decisioni di Luigi Stendardo
    Le aree produttive del Nord Est di Michelangelo Savino
    Rigenerazione urbana e demolizione creativa di Bruno Barel
    Strategie per le comunità urbane e produttive di Claudio Bertorelli
    L’interruzione di uso e la risignificazione dei “relitti” industriali di Carlos Dias Coelho, Raffaele Spera
    Per una lettura operante dei frammenti industriali o l’esercizio sperimentale dell’analogia di Sérgio Padrão Fernandes, João Silva Leite
    Recupero e riutilizzo di edifici industriali dismessi per il vertical farming di Gabriella Funaro
    Recupero industriale e circular economy di Maria Cristina Lavagnolo
    Modelli BIM per la rappresentazione e la riqualificazione del patrimonio industriale dismesso di Giuseppe D’Acunto
    Interventi di miglioramento per edifici industriali prefabbricati in calcestruzzo armato di Carlo Pellegrino, Flora Faleschini, Mariano Angelo Zanini
    Aree industriali a Lisbona: traiettorie di (tras)formazione di João Rafael Santos
    Nostalgia, progresso, obsolescenza. Viaggio nel Nord Est industrializzato di Stefano Savoia, Luigi Siviero

    Scenari e visioni
    Il lavoro sulla forma come antidoto all’obsolescenza di Stefanos Antoniadis, Pablo Dos Reis Costa
    GIS e analisi urbana per aree produttive dismesse di Enrico Redetti, Guglielmo Pristeri
    Il BIM nella gestione dei rifiuti da demolizione di Rachele A. Bernardello, Paolo Borin, Rachele Malesani
    Tipologie strutturali dei capannoni industriali del secondo dopoguerra in Italia di Elisa De Stefani, Jaime H. Gonzalez-libreros
    Traiettorie e prospettive per la trasformazione del patrimonio industriale di Stefanos Antoniadis, Enrico Redetti

    Il volume è disponibile per l’acquisto al link della casa editrice Il Poligrafo: https://www.poligrafo.it/iwrecks.

    Photo credit: Il Poligrafo

     

    Tags: , , , , , ,

    DOVE SIAMO

    Gruppo Contec opera in Italia e all'estero.
    Le nostre competenze, ovunque.

    DOVE SIAMO

    Gruppo Contec opera in Italia e all'estero.
    Le nostre competenze, ovunque.

    DOVE SIAMO

    Gruppo Contec opera in Italia e all'estero.
    Le nostre competenze, ovunque.

    FATTURATO

    fatturato_statico_IT