Contec Ingegneria
Contec AQS
Contec Industry
Pronext
Econ Energy
Gruppo Contec
Open Building
Exenet

Il GRUPPO

  • La progettazione piscine Lido di Verona a Contec Ingegneria

    La progettazione piscine Lido di Verona a Contec Ingegneria

    E’ stata aggiudicata al raggruppamento d’imprese capeggiato da Contec Ingegneria la riqualificazione del centro natatorio di via Galliano (“Lido”) di Verona che da tempo versa in condizioni di degrado e abbandono.

    Read more

  • Comunicare (bene) nella nuova normalità – webinar

    Comunicare (bene) nella nuova normalità – webinar

    Comunicare con efficacia nel nuovo contesto professionale e relazionale: parte la prossima settimana il percorso di formazione di Pronext che ci aiuta a comprendere come lavorare bene dopo i profondi cambiamenti portati dal COVID-19.

    Read more

  • Varo passerella in legno: la ripresa dei cantieri

    Varo passerella in legno: la ripresa dei cantieri

    E’ con il varo della passerella in legno di un complesso produttivo tessile che simbolicamente riprendono le attività di cantiere, sospese per la prevenzione del virus Covid-19.

    Read more

  • Corsi tecnici online, aggiornato il calendario

    Corsi tecnici online, aggiornato il calendario

    Nuovi corsi tecnici online in partenza tra maggio e giugno organizzati da Contec AQS Ambiente Qualità Sicurezza concentrati sulla sicurezza in azienda. Quattro i temi trattati che aiuteranno a gestire efficacemente gli effetti del Coronavirus attraverso lezioni di docenti esperti, precisione, interazione ed esperienze aziendali, materiale didattico a disposizione.

    Read more

  • Digitalizzazione e automazione per i ponti: Contec contribuisce alla ricerca

    Digitalizzazione e automazione per i ponti: Contec contribuisce alla ricerca

    La digitalizzazione e l’automazione per la gestione dei ponti attraverso un sistema organizzato è il tema centrale del nuovo progetto di ricerca promosso dall’Università di Padova, con sostegno europeo e approvazione regionale, al quale Contec Ingegneria partecipa come partner con le proprie competenze ed esperienze nella progettazione infrastrutturale viaria.

    Read more

  • L’origine di Contec, non solo un logo

    L’origine di Contec, non solo un logo

    Il logo Contec, nato dapprima per identificare la capostipite Contec Ingegneria e poi diventato logo di Gruppo, non è un semplice schema geometrico, ma è un grafico denso di contenuti culturali, formulati allo scopo di renderlo rappresentativo della complessità del gruppo.

    Read more

    riqualificazione sostenibile degli alberghi

    Riqualificazione sostenibile degli alberghi

    La riqualificazione sostenibile degli alberghi – con un focus di approfondimento sulla riqualificazione energetica – è il tema al centro del progetto di ricerca S.O.L.E.H., finanziato dal FSE Fondo Sociale Europeo, al quale Contec Ingegneria partecipa come partner.

    Il progetto S.O.L.E.H. (Sustainable Operation Low-cost Energy for Hotels) è transnazionale e pluritematico: si inquadra nell’ambito RIS3 Sustainable Living e si propone di rilanciare lo sviluppo economico facilitando la riqualificazione energetica dell’edilizia alberghiera veneta, attraverso strategie basate sullo sviluppo di tecnologie innovative e sostenibili e sulla corretta comunicazione del progetto di riqualificazione, sia per attrarre e condividere conoscenza tra proprietari, investitori, stakeholders, promoter e amministratori.

    L’inizio delle attività è previsto a metà maggio, ma è plausibile che il programma subita una parziale ri-programmazione.

    contesto

    Il contesto

    In Veneto, il turismo rappresenta un settore trainante dell’economia con aumento del 35,3% di presenze negli ultimi 10 anni. Buona parte della ricchezza – 3 sui 15 miliardi annui – viene prodotta dal comparto alberghiero: a fronte del 49,7% delle presenze turistiche, le strutture alberghiere producono il 66,7% del fatturato complessivo e impiegano quasi i due terzi della forza lavoro delle strutture che si occupano dell’ospitalità (Dati forniti dalla Regione del Veneto, 2019).

    La regione conta 2.985 alberghi su 62.000 strutture ricettive e nella provincia di Padova sono presenti 242 alberghi su 1.712 strutture ricettive. Tuttavia l’83% delle strutture alberghiere risulta costruito prima del 1990 (33% ante – 1950, 50% tra il 1950-1990) quindi antecedenti all’entrata in vigore dei primi strumenti normativi sul contenimento dei consumi energetici. Gli obiettivi al 2050 della “Road Map for Efficient Europe” hanno posto come priorità la riqualificazione dello stock edilizio della seconda metà del Novecento, responsabile del 41% dei consumi di energia, di cui i 2/3 sono spesi per riscaldamento/raffreddamento (ELIMED 2015).

    Il miglioramento dello stock edilizio in termini di efficienza energetica porterebbe, secondo una stima dell’Unione Europea, alla riduzione del 35% delle emissioni di gas serra e di più del 50% sul consumo di nuove materie prime (BPIE 2011). La riqualificazione ha anche un enorme potenziale nel rilancio dell’intero settore delle costruzioni, prospettato a livello comunitario, ma confermato da Federcostruzioni del 2019: nell’ultimo anno la timida crescita dello 07-08 % è stata garantita quasi esclusivamente dal mercato delle riqualificazioni, che ha segnato un +20,9 %, ma che non è ancora sufficiente a far uscire il settore delle costruzioni dalla crisi economica che, a partire dal 2009, ha fatto perdere un 27,5 % di valore economico con una perdita del 21,7 % di occupati, pari a 33.000 unità di cui 4.800 nella provincia di Padova (CGIA 2014).

    L’Unione Europea ha individuato tra le principali cause del ritardo nel processo di riqualificazione dello stock edilizio la mancanza di adeguate competenze degli operatori riguardo il progetto di riqualificazione e una generale mancanza di consapevolezza da parte del committente su cosa significa riqualificare (THINK 2012).

    obiettivi

    Gli obiettivi del progetto

    S.O.L.E.H., concentrandosi sulla macro-traiettoria “Edifici e città intelligenti e sostenibili”, affronta il tema della riqualificazione energetica del comparto alberghiero quale volano per la ripresa del settore delle costruzioni veneto. Questo progetto vuole stimolare il settore edilizio introducendo Innovative and Smart Technologies per la raccolta, l’elaborazione e la visualizzazione dei dati sia input dell’edificio, che quelli di output relativi al progetto di riqualificazione, adattandoli ai diversi interlocutori (stakeholders, investitori, proprietari, professionisti e aziende).
    Questo obiettivo sarà accompagnato da un percorso dedicato alla comunicazione del progetto di riqualificazione per intercettare diversi ambiti della società, aumentandone la consapevolezza e quindi la capacità di operare nel mercato.

    obiettivi formativi

    … e gli obiettivi formativi

    In accordo con le traiettorie di ricerca europee, gli obbiettivi di S.O.L.E.H. sono:
    1) individuare soluzioni innovative stimolando l’uso mirato di strumenti tecnologici (BIM, Smart Devices) per facilitare la riqualificazione dell’edilizia alberghiera;
    2) curare la comunicazione sul territorio (Living labs) stimolando sia l’offerta (albergatori e società di costruzioni) sia la domanda (i fruitori di strutture alberghiere);
    3) rendere il patrimonio edilizio alberghiero più efficiente e l’industria del turismo più competitiva grazie ad una maggiore attenzione nell’utilizzo e nella gestione delle risorse energetiche e quindi economiche;
    4) rilanciare il settore delle costruzioni puntando sulla riqualificazione dell’edilizia esistente in un’ottica di sostenibilità e circolarità dell’economia veneta.
    Per questo obbiettivo di carattere generale è fondamentale l’implementazione dell’approccio BIM, uno strumento open-source capace di fornire una prima verifica del fabbisogno energetico dell’albergo, in funzione della qualità di comfort e ai consumi, inteso come un primo step per la gestione più consapevole ed efficiente delle risorse energetiche ed economiche.

    Centrale per il progetto è il trasferimento tecnologico tra Università e aziende partner all’interno delle singoli interventi e nel coordinamento degli stessi in modo da potenziare la circolarità della collaborazione in chiave interdisciplinare, in grado di generare positive ricadute sulla ricerca scientifica, sulla formazione dei giovani e di aprire nuove prospettive per le imprese nel settore della riqualificazione (SMACT, Industria 4.0 e marketing). Questo sarà la base per una collaborazione integrata tra i diversi settori disciplinari ricerca accademica (ICAR10, ICAR12, ING-IND10 e SPS-07-SPS10) e aziende partner con un approccio multi-servizio coerente con l’obbiettivo di assumere un ruolo attivo nella costruzione di un Competence Center Veneto di cui l’Università di Padova è il capofila.

    4 ricercatori attivi su diversi interventi specifici saranno coordinati in modo interdisciplinare con l’obiettivo di integrare le competenze che ogni partner – accademico o aziendale – può mettere a disposizione secondo la propria specializzazione: controllo energetico e integrazione degli impianti nell’involucro, analisi tipologico-funzionale dello stock edilizio esistente, classificazione dei sistemi costruttivi, modellizzazione e analisi e sviluppo di elementi dell’involucro edilizio all’interno di un contesto climatico caldo.

    argomenti

    S.O.L.E.H. (Sustainable Operation Low-cost Energy for Hotels)

    Strumenti innovativi e linee guida per la riqualificazione sostenibile dell’edilizia alberghiera

    Partner accademici
    Università degli Studi di Padova
    Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale – referente Angelo Bertolazzi (PI) e Umberto Turrini, coordinatore del progetto
    Dipartimento di Ingegneria Industriale – referente Angelo Zarrella
    Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata – referente Federico Neresini

    Università IUAV di Venezia
    Dipartimento di Culture del Progetto, referente Massimo Rossetti

    Università della Tessaglia (Grecia)
    Dipartimento di Architettura, Laboratorio Indoor Environment and Low Energy Building Design (IELEBD), referente Fabiano Micocci

    Partners Aziendali
    Contec Ingegneria – referente Stefano Savoia
    Fòrema- referente dott.ssa Giada Mafaron
    STEAM Ingegneria – referenteMarcello Tezze
    Bortoletto Serramenti – referente Giovanni Bortoletto
    Achab – referente Paolo Silingardi
    ANCE Padova – referente Leonardo Pesadori
    Fondazione Fenice Onlus – referente Andreas Spatharos
    Assindustria Venetocentro – referente Elena Uberti

    Photo credit _ Runnyrem via Unsplash

    Tags: , , , , , , , , ,

    DOVE SIAMO

    Gruppo Contec opera in Italia e all'estero.
    Le nostre competenze, ovunque.

    DOVE SIAMO

    Gruppo Contec opera in Italia e all'estero.
    Le nostre competenze, ovunque.

    DOVE SIAMO

    Gruppo Contec opera in Italia e all'estero.
    Le nostre competenze, ovunque.

    FATTURATO

    fatturato_statico_IT