Contec Ingegneria
Contec AQS
Contec Industry
Pronext
Gruppo Contec
logo_Contec_gruppo_web_completo

Il GRUPPO

fantasie per castelvecchio

Presentazione di “Fantasie per Castelvecchio”

La presentazione di “Fantasie per Castelvecchio. Una proposta per l’ampliamento del museo civico” a cura di Maurizio Cossato e Alberto Vignolo (Amici dei Civici Musei d’Arte di Verona) si terrà sabato prossimo 6 ottobre alle ore 10.

Sarà la sala convegni dell’Associazione M15 – Magazzini delle Professioni (www.m15verona.it) in via Santa Teresa n. 2 presso gli ex Magazzini Generali di Verona ad ospitare la presentazione dello studio curato dal socio fondatore di Contec Ingegneria, Maurizio Cossato.

L’ing. Cossato conosce molto bene Castelvecchio avendo dedicato lungamente il proprio impegno proprio al restauro del complesso scaligero caratterizzato dall’inconfondibile segno di Carlo Scarpa: la Torre di Nord-Est (1994 – 1996), la Torre di Sud-Est (2011 – 2013), la Torre dell’Orologio con il giardino e la nuova Sala del Mosaico aperta nel 2016. Un rapporto che ha trovato la collaborazione anche con un altro importante architetto – Peter Eiseman – e la sua installazione “Il Giardino dei passi perduti” collocata nel cortile interno di Castelvecchio (http://www.eisenmanarchitects.com/passi-perduti.html – http://www.contecingegneria.it/comune-di-verona-museo-di-castelvecchio-2/).

Il Museo di Castelvecchio ha bisogno di spazi per una biblioteca idonea alle esigenze dei molti frequentatori, per una fototeca, per uffici funzionali, per depositi adatti alla conservazione e visitabili da coloro che ne possono essere interessati, ha necessità di altre sale d’esposizione. Tutti luoghi che trovano la loro logica collocazione nella parte del castello ora occupata dal Circolo Ufficiali. Istituzione la cui funzione è indiscussa, ma che deve trovare sede in altro edificio.

Questo è quanto scriveva su L’Arena del 27 novembre 1992 Giacomo Galtarossa, presidente e fondatore nel 1991 dell’associazione degli Amici di Castelvecchio e dei Civici Musei d’Arte di Verona.

Sin dalla fondazione l’associazione “Amici dei Civici Musei d’Arte di Verona” lavora per la valorizzazione del museo di Castelvecchio, ha promosso negli anni – in accordo con l’Amministrazione Comunale e la Direzione museale – gli interventi di restauro sopra menzionati e l’apertura al pubblico di parte dei Camminamenti di ronda per andare incontro alle crescenti esigenze del museo. A questi si aggiungono le mostre “Progetto per un museo secondo: dipinti restaurati delle collezioni del Comune di Verona esposti alla Gran Guardia” curata nel 1979 da Licisco Magagnato, “Proposte e restauri. I musei d’Arte negli anni Ottanta” curata nel 1987 da Sergio Marinelli e “Cento opera per un grande Castelvecchio” curata nel 1998 da Paola Marini.

L’Associazione ha oggi curato uno studio approfondito sull’intero complesso di Castelvecchio, coadiuvata dalla Direzione e dai funzionari dei musei, che verrà presentato pubblicamente e accompagnato da alcuni interventi di approfondimento:

Francesco Monicelli, Il perché di una proposta

Stefano Dindo, Aspetti storico-giuridici

Alberto Vignolo, Fantasie per Castelvecchio

Alla fine della presentazione, saranno distribuite copie della pubblicazione.

 

luogo e ora

Presentazione di “Fantasie per Castelvecchio. Una proposta per l’ampliamento del museo civico”

Sabato 6 ottobre 2018, ore 10

Associazione M15 – Via Santa Teresa n. 2, Verona

Ampio parcheggio disponibile

L’immagine dell’articolo è tratta dalla pubblicazione “Carlo Scarpa and Castelvecchio revisited” di Richard Murphy (pag. 261) – ISBN: 9781527208902, Breakfast Mission Publishing, 2017

Tags: , , , , , ,

DOVE SIAMO

Gruppo Contec opera in Italia e all'estero.
Le nostre competenze, ovunque.

DOVE SIAMO

Gruppo Contec opera in Italia e all'estero.
Le nostre competenze, ovunque.

DOVE SIAMO

Gruppo Contec opera in Italia e all'estero.
Le nostre competenze, ovunque.

FATTURATO

fatturato_statico_IT