Contec Ingegneria
Contec AQS
Contec Industry
Pronext
Econ Energy
Gruppo Contec
logo_Contec_gruppo_web_completo

Il GRUPPO

    Oxy.gen - Contec IngegneriaOK

    Contec e Zambon: il nuovo Oxygen Pavillion

    Zambon Farmaceutica e Contec Ingegneria ancora partner. Oggi a Bresso (Milano) – presso la sede di Zambon SpA – si inaugura Oxy.gen, un innovativo laboratorio didattico che esplora tutti gli aspetti del Respiro

    Leggi Tutto

    SAIE 2014

    Docenze tecniche al SAIE 2014

    Inedita partecipazione al 50° Salone dell’Innovazione dell’Edilizia (SAIE) a Bologna. Giovedì 23 ottobre 2014 Stefano Lappa del Gruppo Contec | Pronext condurrà una doppia docenza specialistica per i professionisti

    Leggi Tutto

    logo_gruppo

    Palazzi settecenteschi a Rovereto: in prosecuzione del MART

    Contec sta seguendo la progettazione delle strutture e la direzione lavori per il restauro di due complessi settecenteschi, che caratterizzano l’ingresso del Polo Museale di Rovereto.

    Come nel caso del Mart, anche in questo il progetto è dell’architetto Mario Botta affiancato dall’ingegner Giulio Andreolli.

    Si tratta del Palazzo Alberti e del Palazzo del Grano.

    Palazzo Alberti, in origine dimora nobiliare, divenuta negli anni 50 collegio e struttura scolastica, dopo i lavori di restauro conterrà: la Galleria del patrimonio artistico del Comune di Rovereto, a piano terra e al primo piano, la sede di un assessorato, sempre al primo piano, archivio leggero per opere pittoriche nel sottotetto.

    Il palazzo del Grano, il cui nome ne ricorda la destinazione originaria come deposito, è dagli anni 50 sede della biblioteca, funzione che viene mantenuta anche a seguito della ristrutturazione.

    Leggi Tutto

    logo_gruppo

    Restauro di Palazzo Orti Manara a Verona: il rispetto dello spirito originario

    Il luogo è fra i più storici d’Italia: stradone Porta Palio a Verona deve infatti il suo nome alla corsa del Palio che a Verona si correva nel Medio Evo e compare nella Divina Commedia (XV° canto dell’Inferno).

    Il palazzo è straordinario, in stile neoclassico, opera del 1784 di Luigi Trezza, uno dei principali architetti del neoclassico a Verona.

    Presenta all’esterno, bugnato, 4 cariatidi scolpite da Francesco Zoppi e Angelo Sartori nella metà del settecento, sovrastate da colonne corinzie e nell’atrio interno un’interessantissima fontana.

    Contec Ingegneria è stata chiamata dalla committenza, l’Immobiliare Ellegi a curarne i lavori di restauro.

    È affiancata in questo lavoro da uno dei più esperti architetti veronesi in tema di opere d’arte: l’Architetto Fabrizio Rossini.

    I lavori hanno riguardato la manutenzione della facciata principale con il restauro murario, dei decori lapidei, dell’apparato statuario e degli oscuri lignei.
    Il progetto ha inoltre coinvolto il recupero funzionale del piano terreno che verrà utilizzato come sede di un istituto di credito.

    Leggi Tutto

    logo_gruppo

    Nuovi uffici W.L. Gore & Associati srl: una decisione lungimirante

    È stato effettuato il trasferimento degli uffici della nota azienda americana produttrice del Gore-Tex da Cavaion Veronese a Verona.

    Contec Ingegneria ha affiancato l’azienda nella scelta della sede più idonea al trasferimento, applicando una metodologia ancora poco consueta in Italia, quella dell’analisi del valore, adottata efficacemente anche in precedenti problematiche.

    Infatti la scelta di trasferire una sede operativa così articolata, come quella di questa società, comporta valutazioni di rilevante complessità.
    Lo strumento dell’analisi del valore, impiegato per effettuare la scelta, ha consentito infatti la scomposizione delle funzioni necessarie, che devono essere espletate nell’edificio, e la loro valutazione in termini di prestazioni fornite nelle diverse alternative.

    In questo modo è stata determinata l’area in cui trasferire gli uffici, gli spazi necessari, la loro distribuzione, la definizione degli spazi destinati alla ricerca, ai meeting, all’esposizione, e per la valutazione degli elementi d’arredo.

    Particolarmente innovativa è stata la soluzione progettata da Contec per la show room, il cui esito risulta di grande effetto scenico e di forte impatto visivo.

    Leggi Tutto

    logo_gruppo

    G.S.K. Verona: nuovi uffici di Presidenza e nuova struttura dello Sviluppo Chimico per operare più efficacemente

    Sono stati inaugurati in marzo gli ultimi due interventi che hanno visto coinvolta Contec Ingegneria per conto di Glaxo Smith Kline.

    L’ufficio di presidenza è stato rinnovato su progetto dell’Arch.
    Antonio Citterio, con direzione lavori e project management di Contec.
    Il progetto aveva l’obiettivo di aggiornare gli uffici di presidenza sia dal punto di vista tecnico che tipologico.
    Tale obiettivo è stato perseguito dal designer milanese mediante la creazione di un’atmosfera pacata realizzata attraverso la trasparenza delle partizioni interne, i pavimenti in legno, la luce calda ed indiretta, la scelta di arredi dal disegno semplice e dall’ampia dimensione degli uffici chiusi.

    Il secondo intervento riguardava invece la realizzazione del nuovo edificio dello sviluppo chimico, per il quale Contec Ingegneria ha sviluppato le fasi di progettazione e condotto la direzione dei lavori.

    L’edificio ospita nei due piani le attività d’ufficio che i ricercatori attualmente svolgono all’interno dei laboratori.
    Il layout degli uffici è prevalentemente di tipo open space nel quale trovano posto circa 60 postazioni di lavoro.
    I due piani degli uffici sono collegati tra loro da una scala metallica aperta realizzata con due rampe semicircolari di ampio raggio e non concentriche.
    La struttura verticale metallica dell’edificio appoggia sulle strutture dei piani interrati sottostanti.
    La resistenza alle azioni orizzontali (vento, sisma) è affidata ai quattro tralicci a sezione triangolare posizionati esternamente negli angoli dell’edificio.
    Il rivestimento esterno dell’edificio è realizzato con una facciata continua in vetro ed alluminio.

    Leggi Tutto

    logo_gruppo

    Avviata con Ristop la progettazione dei nuovi edifici destinati al servizio di ristorazione autostradale

    La collaborazione di Contec Ingegneria con la società di ristorazione autostradale Ristop S.r.l. aveva avuto inizio con il supporto tecnico alle gare di assegnazione indetta dalla Società Autostrade per L’Italia S.p.a.

    L’esisto delle gare si è rilevato positivo per quattro delle aree di servizio in gara: Chienti Ovest sull’Autostrada A14, Arda Est sull’Autostrada A1, San Zenone Ovest sempre sulla A1 e Turchino Est sull’Autostrada A26 “dei Trafori”.

    Sono state avviate le attività di progettazione definitiva ed esecutiva che porteranno alla apertura dei primi cantieri nel prossimo autunno.

    Leggi Tutto

    logo_gruppo

    Costituzione di un archivio di gestione immobiliare per il MART di Rovereto

    Si sono concluse le attività di Contec Ingegneria che hanno portato alla realizzazione dell’archivio di gestione immobiliare per il Polo Museale e Culturale di Rovereto (Trento).

    L’ampia visione degli amministratori del Polo Museale ha consentito infatti di evitare la dispersione dell’informazione documentale tecnica e amministrativa che è stata alla base della realizzazione dell’edificio sede del MART.

    La costituzione dell’archivio informatizzato consente il facile accesso alle informazioni contenute dalla documentazione originale.
    La ricerca avviene per argomenti mediante una struttura ad albero ad approfondimenti successivi e contiene in dati originali di progetto, dagli schizzi dell’architetto Mario Botta agli elaborati di contabilità, compresi gli atti amministrativi con gli allegati alla base dell’esecuzione dell’opera.
    In una sezione distinta dell’archivio sono invece contenuti gli elaborati “as built”, che descrivono compiutamente l’opera così come è stata eseguita per ogni aspetto architettonico, strutturale e impiantistico.

    L’operazione porta con se un rilevante contenuto culturale.
    Il contenitore delle opere d’arte è in se un’opera d’arte e l’archivio così costituito ne illustra la genesi e ne fonda la conservazione negli anni a venire.

    Leggi Tutto

    logo_gruppo

    Enneti Residenze a Rovigo

    Si è conclusa con la presentazione agli Enti l’attività di progettazione definitiva dell’intervento di recupero dell’area ex mobilificio Tosi in via Di Rorai a Rovigo.
    L’intervento, commissionato a Contec Ingegneria dalla società Enneti Residenze Srl, riqualifica un ambito urbano di circa 4.000 metri quadrati di superficie, localizzato in prossimità del centro storico e pertanto particolarmente interessante dal punto di vista immobiliare.
    Il progetto preserva un fabbricato esistente già adibito ad abitazione dalle particolari caratteristiche tipologiche e presente nell’immaginario collettivo dei rodigini. Vengono inoltre conservati gli alberi di alto fusto all’interno del lotto e fortemente caratterizzanti il luogo, come il cedro del libano che si trova di fronte alla villa e alcune magnolie all’interno dell’attuale giardino.
    Le preesistenze su via Di Rorai sono costituite da una serie di case a schiera degli anni ’40 – ’50, alcune delle quali di un certo pregio. Al confine est del lotto si trovano, invece, degli edifici di parziale disturbo visivo con diverse unità abitative modeste realizzate intorno agli anni ’70 – ’80.
    Lo sforzo progettuale è stato quindi rivolto ad ideare un edificio in aderenza alle schiere esistenti su via Di Rorai che le potesse reinterpretare in chiave attuale e a definire un edificio in linea nella zona ad est del lotto, protetto dalle preesistenze disturbanti tramite una chiusura in muratura intonacata e una folta piantumazione.
    Il progetto prevede dunque la realizzazione di tre edifici all’interno dell’area di intervento: il fabbricato denominato 1) di tipologia in linea con tre piani fuori terra ed un piano interrato accessibile tramite una rampa carrabile; il fabbricato denominato 2) esistente di cui si prevede la ristrutturazione; il fabbricato denominato 3) di tipologia a schiera che si affaccia su via Di Rorai.
    I tre edifici affacciano su di un ampio giardino condominiale. La progettazione esecutiva attualmente in corso porterà all’avvio del cantiere all’inizio del prossimo anno.

    Leggi Tutto

    logo_gruppo

    Contec Ingegneria nell’Agenda Regione Veneto 2007

    La Giunta della Regione Veneto da alcuni anni propone, in collaborazione con il CISA – Centro Internazionali di Studi di Architettura Andrea Palladio, la realizzazione di un’agenda illustrata che valorizza elementi importanti del patrimonio artistico regionale.

    L’edizione del 2007 riguarda le architetture di eccellenza legate alla produzione del territorio regionale. Il prestigioso comitato scientifico del CISA ha preso in considerazione edifici realizzati o in fase di realizzazione nel periodo 1996 – 2006.

    L’intervento progettato da Contec Ingegneria per AIA Spa di San Martino Buon Albergo, già pubblicato in diverse riviste di architettura e ingegneria, è stato inserito dalla commissione nel novero delle principali realizzazioni da inserire nell’agenda 2007 unitamente ad interventi di spicco quali l’area produttiva Benetton di Afra e Tobia Scarpa, il centro Ricerche Uniflair di Mario Cucinella, i laboratori Thetis di Alberto Cecchetto, il centro ricerche della distilleria Nardini di Massimiliano Fuksas, l’asilo nido di GlaxoSmithKline di Antonio Citterio.

    Un altro prestigioso riconoscimento per l’opera della nostra Società di Ingeneria.

    Leggi Tutto

    DOVE SIAMO

    Gruppo Contec opera in Italia e all'estero.
    Le nostre competenze, ovunque.

    DOVE SIAMO

    Gruppo Contec opera in Italia e all'estero.
    Le nostre competenze, ovunque.

    DOVE SIAMO

    Gruppo Contec opera in Italia e all'estero.
    Le nostre competenze, ovunque.

    FATTURATO

    fatturato_statico_IT